Cerca

5 consigli per appassionare i bambini alla cucina

5 Consigli per appassionare i bambini alla cucina e trasmettergli una passione che lo accompagnerà per sempre.


Hai mai pensato che insegnare a tuo figlio o tua figlia a cucinare sia una passione che lo/la accompagnerà per tutta la vita?

Imparare a cucinare da bambini è un'occasione di crescita, ma anche di apprendimento.


Qualche settimana fa ho fatto un percorso di cucina per un campo estivo ed un giorno, durante una lezione, mi si è avvicinata una giovane animatrice e, sorridendo, mi dice: quando ero piccola la mia mamma mi portava sempre alle tue lezioni ed ho imparato tantissimo. Mi piace un sacco cucinare!


Dopo quasi dieci anni di insegnamento so quanto sia importante per i bambini mettere le mani in pasta.

Non è solo una sequenza di azioni, ma molto di più, la cucina per i bambini è scuola di vita.


Quali sono allora i consigli più efficaci che posso darti per aiutarti a far appassionare i tuoi figli alla cucina?


Suggerimento 1 - Lascia cucinare i tuoi figli.


Sembra così semplice, ma a volte si cade nella paura che tu debba controllarlo in ogni singolo dettaglio per la paura che sbagli e faccia un pasticcio, che la cucina diventi un disastro e che poi toccherà a te pulire.

I bambini hanno bisogno di fiducia ed hanno bisogno di spazi dove esprimere se stessi.


Prova a pensarci un attimo: quanti ordini, ogni giorno, ricevono i bambini?

Tantissimi! A scuola, in casa, nello sport.

La cucina può diventare uno spazio protetto dove i bambini possono esprimere la loro creatività senza giudizio.

Ovviamente servono i giusti accorgimenti come scegliere insieme in anticipo la ricetta, procurargli gli ingredienti e dargli fiducia.


Suggerimento 2 - Trasmetti positività.


Immagina di trovarti in un bel ristorante con la cucina a vista e vedere il cuoco che continua a lamentarsi e sbuffare per ogni piatto che prepara. Credo che non andresti più in quel ristorante.


Ecco, se tu disprezzi e ti lamenti ogni giorno mentre cucini tuo figlio o tua figlia ti prenderanno come esempio e sicuramente non apprezzeranno né cucinare, né il cibo.


A volte si è stanchi e di corsa, ma meglio esprimere il motivo della propria stanchezza piuttosto che lamentarsi e sbuffare. I bambini imparano dall'esempio e sono sempre pronti a trovare soluzioni alternative.


Ad esempio, se io sono stanca lo dico, e mio figlio ha sempre qualche idea per preparare una bella cenetta e in un attimo tutto cambia prospettiva. È anche questo il bello della famiglia: aiutarsi a vicenda.



"Cucina non è mangiare. È molto, molto di più. Cucina è poesia". - Heinz Beck

Suggerimento 3 - Lascia che ti aiuti in cucina nella routine quotidiana.


Mio figlio è cresciuto aiutandomi sin da piccolissimo. Lo mettevo sulla sedia a fianco a me mentre cucinavo.

A volte lavava la verdura, altre la tagliava. Oppure mescolava e piano, piano è diventato per lui naturale cucinare e aiutarmi.


Oltre ad apprendere naturalmente un sacco di cose trascorri del tempo speciale con i tuoi figli.

Già, perché quando è piccino si vive tutto come una magia inventando storielle sul cibo, coinvolgendolo ed aiutandolo a conoscere gli ingredienti, ecc.

Man mano che cresce invece tutto diventerà una sorta di complicità e maggiore autonomia.


Suggerimento 4 - Aiutalo o aiutala a coltivare alcune erbe aromatiche sul balcone.


Pensi sia difficile coltivare una piantina di rosmarino, salvia o basilico sul balcone?

Ti assicuro che è facilissimo!

Prendersi cura delle piante per i bambini è molto formativo.

Si prendono la responsabilità di dargli da bere, di togliere le foglie secche ed imparano a prendersi cura di qualcosa.

Inoltre saranno soddisfatti di poter usare quelle foglie per insaporire i propri piatti usandole in cucina.


Suggerimento 5 - Porta i tuoi figli a fare la spesa e coinvolgili nella pianificazione dei pasti.


Per finire, può essere di grande aiuto nella gestione famigliare condividere i piatti che si possono preparare insieme per cena o pranzo.

Ad esempio se tuo figlio o tua figlia sa scrivere puoi dettargli la lista della spesa, mentre se è piccolo puoi fargli fare dei disegni che porterà con sé al supermercato.

Puoi scoprire come organizzare il menù settimanale per tutta la famiglia sulla mia guida che trovi QUI.



Quale di questi consigli hai già messo in pratica?


Se vuoi far sperimentare tuo figlio o tua figlia in cucina e divertirsi con ricette che hanno il profumo della felicità partecipa ai miei corsi on line da fare nel comfort della tua cucina per preparare la cena o qualcosa di goloso da condividere subito in famiglia. CLICCA QUI per scoprire i miei corsi