Cerca

Cucinare con i bambini è stressante

“Cucinare con i figli a volte è davvero uno stress!

La cucina è un disastro, non concludo nulla e poi devo pulire e mi sento ancora più stressata!”

Ecco questa è una delle frasi che a volte le mamme mi dicono.

Siamo in una società sempre di corsa, ad alta prestazione e ci sembra di correre, correre e correre e di non avere il tempo per fare le cose con calma con i nostri figli.

Devo sistemare la biancheria, devo rispondere ai messaggi del gruppo scuola, devo andare a fare la spesa, devo preparare la cena...e altri mille devo, devo, devo...

Così ti ritrovi a fine giornata stressata e con il senso di colpa di aver trascorso poco tempo con i tuoi figli e con la sensazione di tanti doveri e del tempo che scorre che non è mai abbastanza.

Ok, respira.

In mezzo ai tanti “DEVO” puoi dare spazio anche ai “VOGLIO”: voglio passare del tempo di qualità con i miei figli, senza litigare, divertendoci.

L’infanzia è un periodo impegnativo, ma è anche uno dei momenti più belli che purtroppo però scorre via in fretta.

Potresti rendere i momenti di routine di tutti i giorni delle occasioni per stare insieme.

Ogni giorno infatti prepari la cena ed è proprio in quel momento che puoi condividere attimi magici con i tuoi figli che rimarranno indelebili per sempre nei vostri cuori.

"Sì come no! Se lo faccio con loro la cena è pronta in 2 ore e mi stresso ancora di più!"

Forse starai pensando a questo :-)

A volte bastano piccole accortezze per rendere tutto più facile ed oggi ti voglio dare alcuni suggerimenti su come coinvolgere tuo figlio in cucina, in base alla sua età, per trasformare un “devo preparare la cenain un momento di divertimento rendendo così più forte il vostro rapporto e nello stesso tempo prendersi cura di tutta la famiglia con del cibo genuino cucinato con amore.

Già, perché cucinare fa amare il buon cibo ai bambini ed è anche uno dei passaggi chiave per imparare a mangiare bene.

Prima di leggere i miei suggerimenti ti lascio anche un breve video tutorial fatto da mio figlio Oscar che ora ha 16 anni (ma che cucina con me da quando aveva un anno) che ha preparato le patate al forno.

Le sue patate sono spettacolari e puoi coinvolgere i tuoi figli nella preparazione!

GUARDA QUI IL VIDEO


Eccoti ora alcune idee di attività adatte alle diverse età.

I miei sono solo esempi, lasciati guidare dall’istinto e da tuo figlio.

FINO A 3 ANNI: ESPLORAZIONE

Fin dalla tenera età, i bambini possono già muovere i primi passi in cucina. Sono curiosi e felici di scoprire il mondo.

Cosa puoi proporgli di fare:

  • Sciacquare frutta e verdura in una ciotola

  • Strappare le foglie di insalata

  • Spellare le erbe aromatiche

  • Annusare e toccare gli ingredienti, gli ortaggi e le spezie

3-5 ANNI: LE MANI IN PASTA!

I bambini spesso mostrano diffidenza verso tutto ciò che non gli è familiare. Coinvolgerli nella preparazione dei pasti può quindi aiutarli a prendere confidenza con cibi sconosciuti o presentati in modo diverso.

La cucina permette anche ai bambini di sviluppare le loro capacità motorie fini che sono in piena espansione a questa età.

Cosa puoi proporgli di fare:

  • Versare un liquido precedentemente dosato

  • Mescolare ed impastare

  • Contare le carote, le mele, le patate, le zucchine…

  • Descrivere il colore e la forma del cibo

  • Tagliare le verdure cotte o frutta morbida.

  • Puoi già coinvolgerlo nella preparazione delle ricette.

6-8 ANNI: SPERIMENTAZIONE

I bambini sono curiosi di tutto e cercano di scoprire da dove viene il cibo ed inoltre si sentono orgogliosi di poter preparare qualcosa per la cena. Puoi affidargli compiti precisi per farti aiutare.

Cosa puoi proporgli di fare:

  • Usare un coltello, una grattugia, il frullatore sotto la tua supervisione.

  • Tagliare le verdure e condire l’insalata.

  • Preparare la pasta e inserire ingredienti nel ragù, e molto altro in base a cosa prepari.

  • Puoi anche farti aiutare a scrivere la lista della spesa tenendo una lavagna in cucina dove può scrivere anche lui le cose da prendere.

8-11 ANNI: CREARE

I bambini ora hanno una migliore coordinazione e sono in grado di capire come utilizzare gli apparecchi da cucina in sicurezza e sono in grado di preparare in autonomia una ricetta, quindi puoi affidargli dei compiti sempre più precisi oltre a quelli delle età precedenti.

Cosa puoi proporgli di fare:

  • Usare gli utensili

  • Preparare la pizza, un dolce o altre ricette scegliendole insieme e responsabilizzandolo. In questo caso potresti essere proprio tu la sua aiutante!

  • Utilizzare il microonde, i fornelli o il forno, sotto supervisione.

DA 11 ANNI: MAESTRIA

I bambini ora sono in grado di svolgere compiti più complessi e utilizzare gli apparecchi da cucina in modo sicuro se lo hanno fatto più volte sotto la supervisione di un adulto.

Ora può fare tutto quello che ti ho suggerito nelle precedenti età, ma essere anche autonomo e responsabile su molte cose.

Cosa puoi proporgli di fare:

  • Usare un coltello affilato

  • Usare i fornelli o il forno per realizzare ricette sempre più complesse.

  • Preparare la cena, il pranzo o una torta per un'occasione speciale

Oltre a cucinare insieme coinvolgilo anche nel rimettere al suo posto le cose che ha preso! Lo renderai responsabile e autonomo.

Inizia a piccoli passi a coinvolgerlo e poi fammi sapere!




Scopri tutte le mie videolezioni e lezioni di cucina per bambini in diretta cliccando QUI

0 commenti

Post recenti

Mostra tutti