Cerca

Crumble di ciliegie senza burro e senza glutine


L'estate è appena iniziata e il mio frutto preferito sono le ciliegie!

Una tira l'altra.


Ma prima di dirvi nel dettaglio la ricetta del crumble di oggi, vorrei raccontarvi da dove è nata l'idea di prepararlo.


Domenica siamo andati a fare una gita fuori porta alle cascate di Molina, un parco meraviglioso immerso nella natura veronese dove scorrono ruscelli e cascate in mezzo al bosco.


Ricordo ancora quando, da bambina, insieme a mio fratello andavamo a piedi nudi tra i sassi dei ruscelli e ci divertivamo come pazzi!


Oggi è quasi una meta fissa ogni anno per trascorrere un pomeriggio rigenerante con la mia famiglia, dove ricaricarsi a contatto con la natura respirando a pieni polmoni in mezzo agli alberi.


Prima di arrivare alle cascate però c'è il piccolo borgo dal quale si passa a piedi per arrivare al parco. Lì il tempo sembra si sia fermato e, in ogni angolo, ci sono contadini che vendono a Km 0 le loro ciliegie.


Squisite ciliegie!


Dopo ore a camminare nel parco le nostre energie stavano iniziando a calare e la prima cosa che abbiamo fatto transitando nuovamente nel borgo, prima di andare alla macchina, è stata quella di prendere quelle deliziose ciliegie. Le abbiamo sciacquate all'acqua della fontana e le abbiamo assaporate in tutta la loro dolcezza.


Avendo ancora un po' di quelle ciliegie, oggi ho deciso di farne un crumble.

Amo le cose semplici fatte con pochi ingredienti sani e genuini.

In questa versione non ho utilizzato né burro, né zucchero, né glutine ma ingredienti alternativi senza rinunciare però al gusto. Puoi comunque utilizzare anche la classica farina e lo zucchero. Ti metto i dosaggi a fianco.


Ingredienti:

85 gr di farina di quinoa

65 gr di farina di mandorle (puoi autoprodurla macinando finemente le mandorle con un frullatore)

60 gr di sciroppo d'acero

45 gr di olio di riso (puoi usare anche altri oli con un gusto abbastanza neutro)


[Al posto della farina di quinoa puoi usare la classica farina nella stessa quantità. Al posto dello sciroppo d'acero puoi usare lo zucchero di canna integrale o altro zucchero. Se usi lo zucchero fai 65 gr di farina di frumento e 65 gr di farina di mandorle]


350 gr di ciliegie denocciolate


Accendi il forno a 180 gradi statico.


Denocciola le ciliegie mettendo una ciliegia sul collo di una bottiglia e infilzandole con una cannuccia rigida per far cadere il nocciolo nella bottiglia.


In una ciotola aggiungi tutti gli altri ingredienti ed inizia a lavorare con la punta delle dita per creare delle briciolone (crumble).


Ti consiglio di infornare il crumble in monoporzioni così sarà più comodo da servire, altrimenti puoi farlo tutto in una pirofila unica (di circa 22 cm).


Versa le ciliegie spezzate grossolanamente e ricopri con la pasta crumble.

Inforna per 25 minuti circa.









25 visualizzazioni
  • Facebook
  • YouTube
  • Instagram

cuocade@gmail.com | Termini e condizioni | Privacy Policy | Cookie Policy | P.IVA 04606660233

Copyright © 2020 - Tutti i diritti sono riservati.